Nato a La Coruña (Spagna) nel 1994, dove ha iniziato il proprio percorso di canto sotto la guida del tenore Pablo Carballido del Camino. Dal 2013 si perfeziona con il mezzosoprano Rosa Domínguez presso la Musik Akademie Basel di Basilea, dove ha concluso il Master of Arts nel 2017. Segue anche dei corsi di clavicémbalo e basso continuo con Andrea Marcon, Francesco Corti, Giorgio Paronuzzi e Jesper Christensen.

Come solista ha cantato ne Il trionfo del Tempo e del Disinganno, e la Ode for the Birthday of Queen Anne di Händel, Magnificat di Bach, lo Stabat Mater di Pergolesi, Il martirio di San Vito di Bernardo Pasquini, il Vespro della Beata Vergine di Monteverdi, il Requiem in do minore di Michael Haydn, l’Oratorio di Natale di Saint-Saëns, la Messa d’incoronazione e la Trinitatis Messe di Mozart, il Gloria e il Magnificat di Vivaldi, il Te Deum e la Messa di Natale di Charpentier, lo Stabat Mater di Traetta (Fribourg).

Ha cantato Didone ed Enea di Henry Purcell (La Strega) nel 2011 e 2013 (Teatro Colon de La Coruña), e debutta nello stesso ruolo nel 2017 presso l’Accademia Barocca di Ambronay, per la direzione di Paul Agnew nel Festival de Saintes (Francia), Festival Castell de Peralada (Spagna), Festival Amuz (Belgio), Pavia (Ghislieri Musica), Centro Cultural de Belém (Portogallo). Nel 2015 canta il Terzo Genio ne Il Flauto Magico nella Stagione Lirica di Amigos de la Ópera di La Coruña.

Ha inoltre seguito corsi di perfezionamento e lezioni con Margreet Honig, Sara Mingardo, Alessandro de Marchi, Giulia Semenzato, Valérie Guillorit, Sophie Daneman, Carlos Mena, Maria Cristina Kiehr, e ha lavorato con direttori come Christophe Rousset, Andrea Marcon, Gabriel Garrido, Alessandro Quarta, Lionel Sow, Daniela Dolci, Josep Pons e Paul Agnew.

Ha collaborato con ensemble quali Le concert des Nations, Hesperion XXI, La Cetra Barockorchester Basel, Concerto Romano, Ensemble Elyma, Musica Fiorita, La Orquesta Sinfónica de Galicia o Café Zimmermann.